Un coniglio alla porta

… e rieccomi qui dopo qualche inghippo tecnico tra cui anche il passaggio a miglior vita del nostro modem con conseguente impossibilità ad accedere a internet. La pausa forzata e il maltempo mi hanno dato, però, la possibilità di dedicarmi ad altro, così sono riuscita a trovare un modo per utilizzare un panno in feltro che giaceva inutilizzato da qualche settimana: un coniglietto da appendere alla porta d’ingresso.

Occorrente:

  • 1 foglio in feltro da 4mm 65*50
  • 1 foglio di carta
  • 50 cm di nastro in raso
  • gomitolo di lana
  • 2 dischi di cartoncino con diametro di 10 cm
  • colla a caldo
  • ago e filo
  • washi tape

 

EG_2018_00047

Sul foglio di carta disegna la sagoma del coniglietto. Posiziona la sagoma sul foglio di feltro e con una matita traccia il contorno. Ritaglia il foglio di feltro. Con il nastro di raso fai un collare intorno al collo del coniglietto, incollando i due lembi con la colla a caldo dal lato che starà appoggiato alla porta. Con quello che avanza del nastro fai un fiocco e incollalo sulla parte che resterà a vista.

Per la coda fai un pon-pon con la lana: prendi i due dischi di cartoncino, fai un cerchio più piccolo all’interno e fai un taglio che colleghi il cerchio interno con l’esterno. Sovrapponi i due cartoncini e con la lana rivesti tutto il cartoncino 3 o 4 volte. Con le forbici taglia la lana infilando la forbice tra i due cartoncini. Prendi un filo di lana, fallo entrare tra i due cartoncini e fai 3 o 4 nodi. Sfila i due cartoncini e voilà, il pon-pon!
(in rete ci sono diversi video tutorial in cui potete vedere la tecnica descritta)

EG_2018_00048

EG_2018_00049

Incolla il pon-pon alla sagoma del coniglio. Con ago e filo fai un’asola che ti servirà per appenderlo alla porta con il washi tape.