Home

Ognuno di noi ha in mente un’idea precisa di “casa“.

Fin da piccoli iniziamo a disegnarla e ognuno di noi lo fa in maniera diversa. La casa che disegnavo io, per esempio, aveva sempre un camino da cui usciva il fumo e, di solito, aveva un albero rigoglioso proprio fuori dalla porta.

Poi crescendo la casa prende forma e si inizia a fantasticare su come dovrebbe essere, dove dovrebbe trovarsi, quali dimensioni dovrebbe avere, ecc. La mia casa ideale, per esempio, è sulla riva di un fiume con un bel giardino e un terrazzo da cui osservare l’acqua che scorre.

Quando arriva il momento di scegliere la casa in cui vivere, che sia da acquistare o da prendere in affitto, la maggior parte di noi si scontra con la realtà e anziché scegliere la casa ideale, si opta per la Casa Imperfetta.

Una Casa Imperfetta, però, non è detto che attraverso qualche accorgimento, tanta cura e molto amore, non possa trasformarsi, se non esattamente nella casa ideale, quantomeno in una casa che ci rispecchia e che ci fa stare bene. Un luogo in cui ricaricare le batterie dopo una giornata pesante. Un porto sicuro in cui rifugiarci. Un dolce nido in cui vivere numerosi momenti di felicità. Insomma, la Nostra Casa.